Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Putin firma la legge, potrà restare al potere fino al 2036

Esplora:

  • a
  • a
  • a

Il potere logora chi non ce l'ha. Deve per forza pensarlo il presidente russo Vladimir Putin, che ha firmato la legge che gli consente di presentarsi nuovamente alle elezioni per altri due mandati. A riportarlo è stata l’agenzia Tass. La legge, varata dopo gli emendamenti alla Costituzione confermati col referendum del 2020, stabilisce un limite ai mandati presidenziali, ma si applica anche al presidente in carica, senza tenere conto dei mandati già espletati. In questo modo, Putin potrebbe rimanere in carica fino al 2036. Putin ha attualmente 68 anni e quindi potrebbe restare al potere fino a 83. Intanto nei giorni scorsi il presidente russo e il principe ereditario saudita Mohammed bin Salman hanno tenuto una conversazione telefonica sulla protezione del clima e dell’ambiente, compreso lo sviluppo di energie pulite. A riferirlo in una nota lo stesso Cremlino.

 

 

Nel colloquio telefonico, Putin e Mohammed bin Salman hanno anche affrontato alcuni dei principali dossier della cooperazione bilaterale e temi geopolitici di mutuo interesse. Nella nota, il Cremlino ha riferito che il principe Mohammed bin Salman ha fornito un aggiornamento sulle recenti iniziative ambientali dell’Arabia Saudita, mirate alla riduzione delle emissioni di gas serra nella regione del Medio Oriente e l’aumento degli investimenti nelle energie rinnovabili. Da parte sua, precisa la nota della presidenza russa, Putin ha informato il principe ereditario saudita sugli sforzi ambientali della Russia

 

 

Sulla questione clima inoltre, sempre nei giorni scorsi, è arrivato l’invito di Joe Biden a Vladimir Putin al vertice sui cambiamenti climatici organizzato dagli Stati Uniti, un summit che si svolgerà online. "Sì, l’invito è stato effettivamente ricevuto - ha detto il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov, in dichiarazioni riportate dall’agenzia Tass - Tuttavia, ancora non ci sono dettagli. Stiamo cercando di avere dettagli tramite canali diplomatici su quando sarà e chi parteciperà", ha aggiunto. D'altro canto, secondo la nuova legge sui mandati di potere, Putin avrà tutto il tempo per sviluppare le sue politiche sul clima e non solo.