Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Covid, Breton: "Immunità di gregge a metà luglio". Ecco il passaporto sanitario

  • a
  • a
  • a

Entro la metà del prossimo mese di luglio in Europa si potrebbe finalmente arrivare all'immunità di gregge. Lo ha dichiarato Thierry Breton, il commissario della Ue al mercato interno e a capo della task force sui vaccini contro il Covid 19. Ha rilasciato una intervista alla radio francese Rtl ed ha specificato che la prossima estate, grazie alle campagne vaccinali che ormai sono in corso in tutti i paesi, dovrebbe "essere simile a quella dell'anno scorso". Dunque se le campagne di vaccinazione andranno bene e si riuscirà ad accelerare sul numero di dosi che vengono somministrate ogni giorno, la situazione lentamente dovrebbe finalmente cambiare volto e migliorare in maniera netta: l'Ue ne è fortemente convinta e sta lavorando in tale direzione.

Ma Thierry Breton è andato anche oltre è ha mostrato per la prima volta in via ufficiale, il passaporto sanitario europeo. Ha spiegato che sarà disponibile in tutta l'Unione nel giro di due o tre mesi. Ha quindi fatto vedere il prototipo del documento che sarà prodotto sia in versione cartacea che avviamente via smartphone. Il documento conterrà un codice QR e il tipo di vaccino che è stato somministrato al possessore. Chi non ha ancora effettuato la vaccinazione oppure non si è voluto vaccinare, dovrà mostrare il risultato dell'ultimo tampone che ha effettuato. Il vaccino dovrebbe essere disponibile dal 15 di giugno. 

Intanto il Regno Unito inizia ad allentare le restrizioni del lockdown anti Covid. A partire dalla giornata di domani, lunedì 29 marzo, in Inghilterra ci si potrà incontrare in gruppi di sei persone all'aperto e sarà possibile riprendere la pratica degli sport all'aria aperta come basket, tennis e golf. Provvedimenti simili verranno presi anche in Scozia, nel Galles e in Irlanda del Nord. Già nella giornata di sabato 27 marzo, approfittando della bella giornata di sole, nel Galles migliaia di persone si sono riversate nelle spiagge dopo che le autorità avevano revocato le restrizioni in vigore sino a dicembre.