Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Usa, Trump all'attacco di Biden: "Ha avuto il primo mese più disastroso della storia"

  • a
  • a
  • a

Donald Trump torna a parlare e va subito all'attacco di Joe Biden. "Ha avuto il primo mese più disastroso di qualsiasi presidente nella storia moderna", ha detto Trump alla conferenza dei conservatori, per il suo primo discorso da quando ha lasciato la Casa Bianca oltre un mese fa, denunciando che "siamo passati da America first ad America last dall’America per prima all’America per ultima. Non creerò un nuovo partito - ha aggiunto -, è una fake news, c’è già il Partito repubblicano".

 

 

Trump ha quindi proseguito: "Non importa quanto l’establishment ci zittisca, noi siamo più forti che mai", ha assicurato l’ex presidente. Accolto da uno standing ovation, con quasi 70 minuti di ritardo rispetto al previsto, Donald Trump si è presentato così alla conferenza dei conservatori che si è conclusa a Orlando domenica 28 febbraio.

 

 

"Continuerò a stare al vostro fianco", ha detto l’ex presidente, assicurando che "l’incredibile viaggio di successo iniziato 4 anni fa non è finito e saremo vittoriosi". Infine una promessa: "Potrei anche decidere di batterli per la terza volta", ha sottolineato l'ex presidente alla conferenza dei conservatori, non escludendo dunque la possibilità di ricandidarsi alla Casa Bianca nel 2024, ribadendo inoltre così la convinzione di aver rivinto al voto del novembre scorso