Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Terremoto in Croazia, scossa di magnitudo 4.4 a sud di Zagabria

  • a
  • a
  • a

Terremoto in Croazia: una scossa di magnitudo 4.4 è stata rilevata dai sismografi dell'Ingv alle ore 10.58 a sud di Zagabria, vicino alla città di Petrinja (nella foto un edificio devastato dal sisma del 29 dicembre che ha colpito l'area della cittadina non lontana dal confine con la Bosnia Erzegovina).

 

L'area è quella già devastata dal sisma di fine dicembre, a cui hanno fatto seguito nelle ultime settimane diverse scosse di potenza analoga a quella di oggi. La scossa è stata registrata ad una profondità di 6 chilometri e ha provocato ancora paura nella popolazione, ormai martoriata da settimane di scosse di grande potenza, che stanno mettendo a dura prova il tessuto economico e sociale del Paese, alle prese con la crisi economica, l'emergenza sanitaria e i rigori della stagione invernale.

 

L'area continua quindi a restare instabile: alla stessa latitudine, inoltre, lunedì scorso si sono verificate tre scosse di magnitudo pari o superiore al secondo grado della scala Richter anche nella provincia di Trento. Nel resto del mondo, invece, forti scosse si sono verificate soprattutto in Indonesia, Nuoza Zelanda e Giappone. Qui i treni veloci Shinkansen hanno ripreso ad operare regolarmente lungo le linee che collegano Tokyo al Nordest del Paese, 11 giorni dopo il violento terremoto che si è abbattuto sulla regione del Tohoku. Il 13 febbraio scorso, infatti, una scossa sismica di magnitudo 7,3 ha colpito la regione del Tohoku, causando danni estesi alle reti elettrica e ferroviaria e ad alcuni ponti. L’operatore delle linee ferroviarie regionali, East Japan Railway Co., ha deciso di limitare inizialmente all’80 per cento l’operatività sulla linea ad alta velocità interessata dal terremoto. Il servizio dovrebbe tornare alla piena normalità entro un mese. Per ragioni di sicurezza, i treni dovranno viaggiare a velocità ridotta lungo i tratti della linea sottoposti a riparazioni, e dunque i viaggi da Tokyo a Sendai o Morioka impiegheranno circa un’ora in più rispetto al normale.