Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Alaska, orso aggredisce donna nel bagno di un campeggio

  • a
  • a
  • a

Donna aggredita da un orso mentre era in bagno. E' accaduto in Alaska in un campeggio sul Lago Chilkat dove la signora aveva deciso di trascorrere qualche giorno di vacanza con il fratello e la fidanzata. Shannon Stevens era appena entrata in bagno quando è stata morsa dall'animale stando a quanto riferisce la Bbc. La donna ha quindi iniziato a urlare ed è intervenuto il fratello: entrambi, impauriti, sono rientrati nella tenda e lì sono rimasti fino alla mattina dopo.

Insomma un'esperienza decisamente paurosa per la donna. Secondo il biologo dell'Alaska Department of Fish and Game, Carl Koch, intervenuto a Ktto News, potrebbe essersi trattato di un orso nero, il più comune in America del Nord. "Mi sono seduta e ho subito sentito qualcosa mordermi", ha raccontato all'Associated Press la donna che, fortunatamente, ha solo riportato una ferita leggera probabilmente causata dal morso o dal graffio dell'animale. Una volta rientrati, hanno curato Shannon con un kit di pronto soccorso. Il fratello della donna ha raccontato di essere rientrato nella casetta per capire cosa fosse successo alla sorella. Illuminando il water ha visto spuntare la testa di un orso. Una scena da film horror insomma. L'ipotesi è che l'animale sia riuscito a introdursi nel water attraverso un'apertura laterale.

La mattina successiva sono state rilevate delle impronte di orso fuori dalla casetta che ospita uno die bagni del campeggio. Ma l’orso aveva lasciato la zona. Le orme erano ben visibili della neve. Secondo quanto emerso dai primi accertamenti potrebbe trattarsi, come detto, di un orso nero. Un animale simile è stato notato dal proprietario di un terreno poco lontano dal campeggio. L'uomo ha anche fotografato l'orso e dunque non si esclude che possa essere lo stesso che si è introdotto nel bagno del campeggio. Gli accertamenti vanno comunque avanti.