Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Spazio, Perseverance è su Marte: caccia alle forme di vita. Le spettacolari immagini del pianeta rosso | Video

  • a
  • a
  • a

Il rover Perseverance è sul suolo di Marte. Nella serata del 18 febbraio il rover della Nasa ha toccato è arrivato sul pianeta rosso. Il touchdown è stato salutato da un grande applauso nella cabina di regia. La sonda ha iniziato a inviare le prime spettacolari immagini.  I controllori del volo  "hanno confermato che il rover Perseverance della Nasa, con l'elicottero Ingenuity Mars attaccato alla pancia, è atterrato in sicurezza su Marte" e gli ingegneri hanno iniziato ad analizzare i dati.

"L'Italia ha un ruolo da leader nell'esplorazione spaziale e nell'ambiziosissimo programma Mars Sample Return di cui il rover Perseverance della missione Mars 2020 della Nasa è il primo capitolo", ha sottolineato il presidente dell'Asi, Giorgio Saccoccia, a RaiNews24. "Cercheremo tracce di vita su Marte e il rover Perseverance sarà capace di cercare queste tracce", ha detto dice la ricercatrice napoletana Teresa Fornaro dell'Inaf di Firenze, una dei tredici Mars 2020 participating scientists nel mondo. "Il mio ruolo sarà aiutare nell'interpretazione dei dati degli strumenti a bordo del rover e di comprendere se ci sono i 'segnali' di vita".

Il rover è atterrato nel cratere Jazero. Si tratta di un bacino di un lago molto antico che potrebbe aver ospitato la Vita: la sonda e il supporto Ingenuity potranno così iniziare la loro missione, ovvero cercare tracce di vita nel Pianeta Rosso. Si tratta di grande impresa, considerando che solo il 40% delle sonde che hanno tentato l'ammaragio hanno raggiunto l'obiettivo. Il cratere Jazero si è formato miliardi di anni or sono, al seguito dell'impatto di un asteroide.

Le immagini del pianeta rosso inviate dalla sonda si stanno diffondendo sui social non solo tra gli appassionati dello Spazio. I primi dati scientifici inviati da Perseverance dovrebbero essere elaborati nelle prossime settimane quando la sonda iniziera a perlustrare la superficie di Marte.