Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Iraq, Isis rivendica attentato suicida di Baghdad

  • a
  • a
  • a

Iraq, Isis rivendica attentato suicida di Baghdad. Lo Stato Islamico rivendicato dunque la parternità delle due bombe fatte esplodere da kamikaze nella mattinata del 21 gennaio nel centro della capitale irachena che hanno causato 35 morti e 80 feriti. 

L'Iraq ha dichiarato sconfitto militarmente il sedicente Stato islamico fin dal 2017, ma cellule dell'organizzazione continuano a esistere e in alcuni casi a operare, specie nelle regioni desertiche del Paese mediorientale. E da quanto sembra sono proprio loro gli ideatori delle bombe che sono state fatte esplodere in una zona affollata e piena di mercati. I kamikaze sono stati due e da quanto si apprende dalla Tv locale molti dei feriti sono in gravi condizioni.