Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Covid, Oms: variante inglese diffusa in almeno 60 nazioni

  • a
  • a
  • a

La variante inglese del coronavirus è arrivata in almeno 60 Paesi e dunque continua a diffondersi. Il 12 gennaio infatti era stata rilevata in 50 nazioni Lo rileva l'Organizzazione mondiale della Sanità nel suo rapporto settimanale. Per quanto riguarda invece la variante sudafricana il report dell'Oms dimostra che sta correndo più lentamente: è già presente in 23 Paesi e territori, 3 in più rispetto al 12 gennaio.

Dati che preoccupano visto che, soprattutto la variante inglese, secondo le prime rilevazioni si trasmette molto più velocemente e potrebbe creare non pochi problemi alle campagna di vaccinazione che sono partite da settimane in tutto il mondo.