Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Covid, un morto dopo otto mesi: torna l'incubo in Cina. Focolaio a Hebei e contagi in risalita in tutto il Paese

  • a
  • a
  • a

Un morto e contagi in Cina per il Covid. Torna l'incubo lì dove tutto è cominciato. Nella provincia di Hebei è stato registrato un nuovo decesso legato al Covid-19, ed è il primo in otto mesi. Lo ha reso noto la Commissione sanitaria nazionale nei suoi aggiornamenti quotidiani. A Hebei, nello specifico, è scoppiato un vero e proprio focolaio. In tutto il Paese il numero dei casi è in risalita: 138 i nuovi  positivi registrati. Un dato che tocca i massimi livelli da marzo 2020. Le infezioni domestiche sono state 124 e quelle importate 14. I nuovi contagi domestici sono in gran parte concentrati nella provincia di Hebei (81) e in quella settentrionale di Heilongjiang (43). Nel frattempo, sono arrivati a Wuhan i dieci esperti internazionali dell'Oms che dovranno lavorare per ricostruire l'origine del virus.