Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Nord Corea, Kim Jong Un contro Biden: "Usa il più grande nemico" e rafforza le armi nucleari a partire da un sottomarino

Esplora:

  • a
  • a
  • a

Nemico giurato degli Usa. Un grido, quello del dittatore della Nord Corea, che arriva alla vigilia dell'insediamento del nuovo presidente americano. Kim Jong Un a una settimana dall’insediamento di Joe Biden alla Casa Bianca, ha detto di considerare gli Stati Uniti come il "più grande nemico" e ha ribadito l’impegno a rafforzare "la deterrenza nucleare" e le capacità militari di Pyongyang. "Dobbiamo rafforzare ulteriormente la deterrenza nucleare e fare del nostro meglio per capacità militari più potenti", ha affermato Kim in occasione dell’ottavo congresso del Partito dei lavoratori, secondo quanto riporta l’agenzia nordcoreana Kcna. Nei giorni scorsi Kim aveva già promesso di rafforzare le capacità di difesa della Corea del Nord e annunciato il completamento dei piani per un sottomarino nucleare, riconoscendo al contempo il fallimento della sua politica economica.