Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Papa Francesco, "spiagge piene questa estate mossa suicida": l'impennata dei contagi secondo Bergoglio

  • a
  • a
  • a

Papa Francesco durissimo contro i vacanzieri di questa estate, una scelta che per Bergoglio ha causato l'impennata dei contagi. Lo ha dichiarato nell'intervista esclusiva al Tg 5 di Fabio Marchese Ragona, "Questo è un altro problema grave. In un paese in cui il governo dice che dal giorno dopo ci sarà il lockdown ecco che quel giorno sono partiti più di 40 aerei civili e privati per andare a fare le vacanze nei luoghi di mare e in altri paesi. Questo è uno scandalo perché non si pensa più agli altri e alla comunità. In più è stata anche una mossa suicida. Con le spiagge piene, il contagio lì è stato terribile". "È successo anche da noi, mi ricordo quest’estate che la gente non se n’è curata molto. - dice Bergoglio -. Ma dall’altra parte io capisco le persone. Pensiamo a una famiglia con due figli che vive in un appartamento, non è una situazione facile con il lockdown. Capisco bene la sofferenza della gente, per questo è importante la vicinanza anche degli amici con il telefono. La vicinanza ti fa andare avanti in questa crisi ma scappare per fare i propri comodi e le vacanze non aiuta. Pensare al noi e cancellare per un tempo l’io. O ci salviamo ’noi' o non si salva nessuno".