Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Usa, morta la donna ferita negli scontri. Tredici persone arrestate per l'assalto al Congresso dei sostenitori di Trump

  • a
  • a
  • a

Una donna è morta e tredici persone sono state arrestate durante le proteste al Congresso in Usa. Le autorità hanno recuperato almeno 5 armi da fuoco. Lo riportano i media americani. 

Capitol Hill è stato sotto assedio: le forze dell'ordine sono state impegnate a disperdere i migliaia fan di Donald Trump giunti per occupare il Parlamento. I manifestanti hanno circondato il Congresso salendo anche sulle gradinate e le balconate mentre era in corso la certificazione della vittoria di Joe Biden che è stata sospesa. Poi hanno fatto irruzione. La tensione è stata altissima con la polizia che ha usato i lacrimogeni e ha anche aperto il fuoco contro alcuni sostenitori armati del presidente uscente. La donna morta era rimasta ferita, secondo quanto si apprende, in questi scontri. La protesta era stata incoraggiata da Trump, durante un suo comizio prima della seduta di ratifica. Washington ha proclamato il coprifuoco. Proteste anche in Georgia.