Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Covid in Gran Bretagna, nuovo lockdown. Il premier Johnson: "Scuole chiuse, state a casa e salvate la sanità"

  • a
  • a
  • a

Il premier britannico Boris Johnson, nel messaggio televisivo che ha rivolto alla nazione nella serata di lunedì 4 gennaio, ha annunciato un nuovo lockdown in Inghilterra. In base alle nuove regole, i cittadini potranno lasciare le proprie abitazioni solamente per acquistare beni alimentari o per lavoro, se non possono lavorare da remoto, o per ragioni sanitarie. "Rimanete a casa e salvate il Servizio sanitario nazionale", ha detto il premier, a fronte della nuova ondata del virus. Da martedì 5 gennaio, ha annunciato Johnson, le scuole elementari, quelle secondarie e le università passeranno alla didattica a distanza, con eccezione degli studenti figli dei lavoratori impegnati nei settori chiave e degli studenti più vulnerabili dal punto di vista sociale. La campagna di vaccinazione, con l’adozione del vaccino AstraZeneca, sta accelerando, ha detto il premier. A partire dalla metà di febbraio, "se le cose andranno bene", il governo conta di avere somministrato la prima dose del vaccino a tutti i cittadini che appartengono alle quattro categorie prioritarie. "Ora più che mai", ha sottolineato Johnson, è fondamentale seguire le regole, che diventeranno legge nelle prime ore di mercoledì 6. Nel pomeriggio, la first minister scozzese Nicola Sturgeon ha annunciato un analogo provvedimento per la Scozia.