Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Brexit, trovato l'accordo. Tra Europa e Regno Unito divorzio consensuale. Von der Leyen: "La cosa giusta per tutti"

Julie Mary Marini
  • a
  • a
  • a

L'Europa e il Regno Unito hanno trovato l'accordo per la BrexitBruxelles e Londra sono riuscite a chiudere una intesa commerciale post-divorzio, che entrerà in vigore il primo gennaio, superando i tre punti chiave sui quali c'era stato stallo: parità di condizioni per garantire una concorrenza legale negli scambi, governance sulla risoluzione di eventuali controversie e la pesca. Proprio su quest'ultimo tema sembravano essersi arenate le trattative, sbloccate dalla continua interazione tra la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, e il premier britannico Boris Johnson. Von der Leyen, in una conferenza stampa nel giorno della vigilia di Natale, ha spiegato che la "strada è stata tortuosa ma abbiamo ottenuto un buon accordo, bilanciato. La cosa giusta da fare per entrambe le parti. E' tempo di lasciarsi la Brexit alle spalle, il nostro futuro è nell'Europa. Il Regno Unito è un Paese terzo ma resta un partner di cui ci fidiamo".  Il Parlamento britannico voterà l'accordo il 30 dicembre, domani 25 dicembre, giorno di Natale, invece, è attesa la riunione del Coreper, il comitato dei rappresentanti permanenti degli Stati membri all'Unione europea, per esaminare quanto concordato tra le parti. Per la ratifica da parte del Parlamento europeo, visti i tempi concitati, bisognerà attendere il prossimo anno.