Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Francia, a Parigi scontri violenti alla manifestazione contro la legge sulla sicurezza: 22 persone fermate, auto a fuoco e vetrine in frantumi

  • a
  • a
  • a

Sono state fermate 22 persone  a margine della manifestazione di Parigi contro la cosiddetta legge sulla sicurezza e contro le violenze della polizia, in cui sono scoppiati scontri fra dimostranti della polizia e nell’ambito della quale alcuni casseur hanno dato fuoco ad auto e rotto diverse vetrine. Lo ha annunciato su Twitter il ministro dell’Interno francese, Gérald Darmanin. "Grazie alle forze dell’ordine mobilitate oggi, talvolta davanti a individui molto violenti", ha scritto Darmanin.

I manifestanti hanno protestato contro i metodi della polizia e un controverso disegno di legge sulla "sicurezza globale". La manifestazione di oggi è iniziata a Porte des Lilas, nella parte orientale della capitale francese, quando gruppi di giovani e rappresentanti dei sindacati si sono riuniti con l’intenzione di marciare verso Place de la Republique. La manifestazione è stata indetta da un collettivo di sindacati, giornalisti e gruppi per i diritti umani, nonostante lunedì il parlamento avesse annunciato che avrebbe proceduto a una riscrittura completa dell’articolo 24 della legge, che limita le riprese degli agenti di polizia e che gli attivisti vorrebbero vedere cancellato del tutto.