Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Donald Trump voleva attaccare i siti nucleari dell'Iran. Giovedì scorso la riunione nello Studio Ovale

  • a
  • a
  • a

Il mondo ha rischiato anche una nuova guerra? Sembra proprio di sì. Donald Trump, ormai ex presidente degli Stati Uniti, avrebbe chiesto ai suoi consulenti in una riunione nello Studio Ovale che si è tenuta giovedì, se avesse opzioni per agire contro il principale sito nucleare iraniano nelle prossime settimane. Lo notizia è del New York Times che ha precisato che l'incontro sarebbe avvenuto il giorno successivo la segnalazione degli ispettori internazionali su un aumento significativo delle scorte di materiale nucleare nel Paese. In particolare, il riferimento è a Natanz, dove, scrive il Nyt, "l'Agenzia internazionale per l'energia atomica ha riferito che le scorte di uranio iraniane erano ora 12 volte più grandi di quelle consentite dall'accordo nucleare".