Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Terremoto, bilancio sempre più grave in Turchia: 6 morti e oltre 250 feriti

  • a
  • a
  • a

Proseguono le scosse di assestamento nel mar Egeo, dopo il terremoto di magnitudo 7.0 di questo pomeriggio. La più forte, di magnitudo 5.1, è stata registrata al largo della località costiera turca di Kusadasi. Intanto, continua ad aggravarsi il bilancio dei feriti nella provincia di Smirne, che è salito adesso a 257. I morti accertati sono al momento 6.

Una ventina gli edifici crollati a Smirne, sulla costa egea della Turchia. Secondo l'Osservatorio sismologico greco la scossa è stata avvertita con forza anche sull'isola di Creta e ad Atene, a quasi 300 chilometri di distanza. Il premier greco Kyriakos Mitsotakis su Twitter annunciato "Samos ha resistito" mentre l'Ue ha dichiarato di essere pronta "a dare sostegno".