Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Terremoto, disastro in Grecia e in Turchia. Edifici crollati, possibili vittime, tsunami. Video drammatici

  • a
  • a
  • a

Le notizie sono ancora frammentarie, ma si temono vittime per il forte terremoto che con epicentro in Grecia che ha provocato danni anche in Turchia. Sui social rimbalzano immagini video e foto drammatiche non soltanto della scossa e dei crolli causati, ma anche dello tsunami che ha innescato.

Il sisma è stato di magnitudo tra 6.7 e 7 (diverse le rilevazioni dei vari istituti) con epicentro al largo dell'isola greca di Samos, nel mar Egeo, e si è verificato all'ora locale delle 13.51. Come scritto in apertura ha causato gravissimi danni anche nella vicina Turchia, in particolare nella città di Smirne.

Le testate greche e turche danno per scontato che siano diverse le persone sotto le macerie. Il ministro dell'interno della Turchia ha riferito che nella provincia occidentale di Smirne sono stati distrutti diversi edifici, secondo il sindaco sono almeno una ventina quelli crollati.

I media turchi hanno mostrato immagini delle macerie. Il terremoto è stato avvertito nelle regioni dell'Egeo e di Marmara, dove si trova Istambul che non sembra aver riportato danni. Ovviamente il sisma è stato sentito anche in tutte le isole greche orientali e nella capitale di Atene.

Su twitter è intervenuto il presidente turco Recep Tayyip Erdogan garantendo sostegno "ai nostri cittadini colpiti dal terremoto con tutti i mezzi del nostro Stato. Abbiamo preso provvedimenti per avviare le attività necessarie nella regione con tutte le istituzioni e i ministri competenti".