Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, la pandemia che non tocca il dittatore Kim: "In Corea del Nord nessun caso"

  • a
  • a
  • a

Il Coronavirus si pensava - qualcuno lo crede ancora - lo avesse colpito nei mesi scorsi quando era sparito dagli eventi pubblici. E invece non solo dice chela malattia non lo ha riguardato, ma il Covid-19 a suo dire non ha colpito alcuno nel suo Paese. A parlare è il dittatore della Corea del Nord   Kim Jong-un che ha fatto sapere che nel Paese non si sono registrati casi di Coronavirus.

«Grazie per essere in salute - zero contagi da Covid-19 - grazie molte», ha affermato il leader in un discorso, trasmesso in tv, alla parata militare per celebrare il 75esima anniversario del Partito nordcoreano dei Lavoratori. L’agenzia Kcna. riferisce poi che il leader nordcoreano ha poi fatto gli auguri alla vicina Corea del Sud per una veloce ripresa dalla pandemia da coronavirus e ha aggiunto di sperare che i due Paesi possano tornare a «tenersi per mano» di nuovo. In occasione della cerimonia né il leader né i presenti hanno indossato la mascherina.