Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Cina, fuga batterio da laboratorio: oltre 3 mila infetti nel nord-ovest. Ecco cosa si rischia

Esplora:

  • a
  • a
  • a

Almeno 3.245 persone sono state infettate nel nord-ovest della Cina dopo la fuga di un batterio da un laboratorio biofarmaceutico a Lanzhou. Lo rende noto la Cnn. La Commissione Sanitaria della città, capoluogo della provincia di Gansu, ha confermato che in oltre 3mila hanno contratto la brucellosi, di solito causata dal contatto con il bestiame. Non sono stati segnalati decessi. In totale, le autorità hanno testato 21.847 persone su 2,9 milioni di abitanti della città.

 

 

La malattia, nota anche come febbre di Malta o febbre mediterranea, può causare sintomi tra cui mal di testa, dolori muscolari, febbre e affaticamento.