Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Scoperto nell'ambra lo spermatozoo più vecchio del mondo: apparteneva a un crostaceo

Esplora:

  • a
  • a
  • a

Spesso la scienza racconta di scoperte sensazionali, a volte sono più curiose e suscitano, come in quest'ultimo caso, anche un po' di ilarità. E' stato infatti scoperto lo spermatozoo più vecchio del mondo. Si tratta di un campione "nascosto" in un pezzo di ambra vecchio di 100 milioni di anni, appartenuto ad un crostaceo simile a un gambero. Ogni singola cellula è enormemente lunga, spiegano i ricercatori su "Proceedings of the Royal Society B: Biolical Sciences". Questo sperma "gigante" - molte volte più grande di quello umano - proviene, oltretutto, da un crostaceo più piccolo di un seme di papavero.