Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Neonato morto nascosto in un bidone di catrame, arrestati i genitori

  • a
  • a
  • a

La polizia ha arrestato moglie e marito dopo aver trovato il corpo del loro bimbo di una settimana, Micah, senza vita e nascosto in un bidone di catrame. E' accaduto negli Stati Uniti, in Texas. E' il Daily Mail a riportare la notizia. La polizia ha scoperto il cadavere del piccino il 15 agosto. Roland Grabowski, 42 anni, e sua moglie Donna, 41, sostengono che il 29 luglio quando si sono svegliati il loro bimbo era già senza vita, ucciso dalla sindrome della morte infantile. In stato di shock avrebbero deciso di nascondere il corpicino. Una ricostruzione a cui lo sceriffo non crede: "Hanno preso il bambino, l'hanno avvolto in una coperta e immerso in un secchio di catrame da cinque galloni che hanno poi messo in un capanno dietro la loro residenza", ha detto. "In trent'anni - ha aggiunto - ho visto molte cose folli, ma è la prima volta che trovo un bimbo in un secchio di catrame e spero che sia l'ultima". E' stata disposta l'autopsia per determinare le cause esatte della morte. Roland Grabowski ha precedenti per violenza sessuale su un bimbo di 12 anni e uno di 14. I due sono stati arrestati per aver abbandonato o messo in pericolo un bimbo, abusato del cadavere, manomesso e fabbricato prove false. Ovviamente c'è il sospetto che abbiano ucciso il piccolo.