Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Terremoto devastante nelle Filippine. Un morto accertato, crolli e sfollati. Magnitudo 6.6

  • a
  • a
  • a

Violenta e disastrosa scossa di terremoto nelle Filippine centrali. Un sisma di magnitudo 6.6, pur con epicentro in mare (a sud-est dall'isola di Masbate, nella regione di Bicol), ha causato drammatici crolli in diverse aree del Paese. Al momento le autorità hanno ufficializzato un morto, un uomo estratto dalle macerie di una palazzina a tre piani. Ma ci sono numerosi feriti e devastanti crolli in diverse città.

Le prime immagini che arrivano via social dall'arcipelago sono impressionanti. Dopo la scossa iniziale ne sono seguite decine di minore intensità. L'arcipelago era già alle prese con il Coronavirus, sono oltre 160mila i contagi ufficiali.