Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, nuovi divieti in Spagna: chiusura locali notturni e niente fumo all'aperto (in assenza di due metri)

  • a
  • a
  • a

Nuove restrizioni in Spagna sono state annunciate dal ministro della salute, Salvador Illa, in seguito ad un incontro con i governi locali. Undici misure e tre raccomandazioni per cercare di contrastare la seconda ondata di Coronavirus. El Pais riferisce che tra i provvedimenti ci sono la chiusura dei locali notturni ma anche il divieto di fumare all'aperto se non può essere rispettata la distanza di almeno due metri. Le raccomandazioni prevedono di ridurre al massimo la vita sociale, limitandola alle persone di convivenza più strette e cercare di non superare mai il massimo dei dieci presenti. Ancora: tamponi frequenti sui lavoratori dei centri sanitari. Nelle ultime 24 ore la Spagna ha registrato quasi 3mila contagi, mentre i morti sono stati 26.