Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Usa 2020, chi è Kamala Harris: la donna anti Trump. Ecco come la pensa e cosa ha fatto la senatrice scelta da Joe Biden come vice

  • a
  • a
  • a

Kamala Harris. Chi è la democratica scelta da Joe Biden come vicepresidente se sarà lui il vincitore delle elezioni presidenziali americane? Senatrice della California, 55 anni, afroamericana, non è amatissima dalla sinistra perché nel suo Stato in passato ha concesso mano libera alla polizia. Tra l'altro durante le primarie fu protagonista di un durissimo attacco proprio contro Biden: lo accusò di essersi schierato in passato con senatori segregazionisti. Ma anche che lei, bambina di colore, da piccola aveva potuto raggiungere la scuola grazie al servizio scuolabus, servizio non gradito proprio da Biden. Ma allora perché lui l'ha scelta? Perché è considerata ideale per la campagna elettorale contro Donald Trump che si annuncia particolarmente complessa e senza esclusione di colpo. Biden l'ha definita su twitter "una combattente senza paura, uno dei migliori funzionari pubblici del Paese". E lei ovviamente ha subito ricambiato: “Joe Biden può unire il popolo americano perché ha passato la vita a combattere per noi. E come presidente, costruirà un’America all’altezza dei nostri ideali. Sono onorata di unirmi a lui come candidato vicepresidente".

Figlia di un uomo della Giamaica e di una indo-americana, è stata scelta anche nella speranza che dal punto di vista elettorale possa dare voce alle minoranze. Il suo soprannome è Obama donna, come a voler dire che può essere in futuro la prima presidente donna afroamericana degli Stati Uniti. Tra i due c'è sempre stata una forte stima anche se sulle politiche per l'immigrazione Harris ha sempre criticato Barack. Durante questi anni Kamala è stata una delle principali oppositrici dell'amministrazione repubblicana, dunque è considerata una vera e propria donna anti-Trump.