Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Strage in Niger, commando uccide otto persone: sei turisti francesi con autista e guida

  • a
  • a
  • a

Sei turisti francesi sono stati attaccati ed uccisi da uomini armati assieme alle loro due guide all’interno di una riserva a sud della capitale del Niger, Niamey. Le autorità locali hanno annunciato che i sei turisti, una guida ed un autista sono morti, uccisi da uomini arrivati a bordo di motociclette. Si trovavano all’interno di una riserva naturale nella zona di Kouré dove ci sono gli ultimi gruppi di giraffe dell’Africa occidentale. "Ci sono otto morti: due nigeriani tra cui una guida turistica ed un autista e sei francesi", ha reso noto il governatore di Tillabéri, Tidjani Ibrahim Katiella, in un comunicato. 

La Repubblica - che cita fonti di Afp - descrive le crudeli modalità con cui il commando ha portato a termine la strage. "La maggior parte delle vittime sono state uccise da colpi d'arma da fuoco, mentre una donna che era inizialmente riuscita a fuggire è stata raggiunta e sgozzata". La zona di Kouré, dove è successo oggi l’agguato, è classificata arancione: i viaggi nella zona sono sconsigliati a meno di ragioni imperative