Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Harry e Meghan: "I social alimentano l'odio. Le aziende intervengano. Ecco come"

  • a
  • a
  • a

I social media contribuiscono ad alimentare la crisi dell'odio. Le aziende devono ripensare al proprio ruolo relativamente alla pubblicità sulle piattaforme digitali. Lo sostiene il principe Harry. L'agenzia Reuters riporta che il principe in una opinione per la rivista economica americana Fast Company, ha sostenuto che lui e sua moglie Meghan Markle nelle ultime settimane hanno chiamato leader aziendali e dirigenti marketing sottoponendo loro la questione: i social media dividono e vanno riprogettati. Harry ha scritto che "Le aziende hanno la possibilità di riconsiderare il ruolo nel finanziare e supportare le piattaforme online che hanno contribuito, alimentato e creato le condizioni per una crisi di odio, una crisi di salute e una di verità". Non ha nominato alcun social. Harry già in passato chiese che le comunità online fossero caratterizzate "più dalla compassione che dall'odio; dalla verità invece che dalla disinformazione; per equità e inclusività invece di ingiustizia e paura; con parole libere, piuttosto che violente”.