Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Coronavirus, Ryanair in ginocchio: passeggeri diminuiti del 99%. Perdita da 185 milioni in tre mesi

  • a
  • a
  • a

Il Coronavirus ha letteralmente messo in ginocchio la Ryanair. La compagnia low cost irlandese ha chiuso il primo trimestre dell'anno fiscale con una perdita di 185 milioni di euro. Nello stesso periodo dell'anno scorso l'utile netto era stato di 243 milioni. Lascia senza respiro la percentuale dei passeggeri diminuiti: 99%. Hanno volato in 500mila contro i 42 milioni dell'anno precedente. E' rimasto a terra il 99% della flotta. In un comunicato la compagnia spiega che è stato il trimestre più impegnativo dei 35 anni della sua storia. Per quasi quattro mesi gli aerei sono rimasti a terra, effettuando solo rimpatri di clienti e salvataggi per conto di governi dell'Ue. Sono inoltre decollati alcuni voli di emergenza medica in Europa. Poca cosa rispetto al solito traffico di Ryanair.