Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Kim Jong-un ricompare e minaccia il Regno Unito dopo sanzioni a Nordcorea: "Fantoccio degli Usa, pagheranno un caro prezzo"

  • a
  • a
  • a

Kim Jong-un, il dittatore della Corea del Nord, ricompare e se la prende con il Regno Unito. I tabloid britannici danno oggi la notizia che Kim vuol far pagare "un caro prezzo" alla Gran Bretagna che ha annunciato sanzioni.

Secondo il Mirror,  Il governo avrebbe emesso sanzioni contro gruppi coinvolti in lavori forzati, torture e omicidi nei campi di prigionia della Corea del Nord.

Secondo i media statali del Paese, "il Regno Unito, fantoccio degli Stati Uniti, ha commesso una provocazione".

La mossa contro le due organizzazioni - nominate Ministero del Ministero della Sicurezza dello Stato 7 e Ministero Correzionale della Sicurezza del Popolo - fa parte delle prime sanzioni previste dal nuovo regime globale britannico sui diritti umani.

 

Sono state anche annunciate sanzioni per 25 russi e 20 sauditi. "L'ultima mossa della Gran Bretagna è un complotto politico per saltare sul carro della politica nemica degli Stati Uniti", ha detto un portavoce del ministero degli Esteri nordcoreano in una nota diffusa dai media statali KCNA.

"Condanniamo fermamente e respingiamo l'audacia del Regno Unito di imporre sanzioni alle istituzioni responsabili della sicurezza del nostro paese come interferenze violente negli affari interni".