Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Royal Family, intrighi di potere: Harry e Meghan fatti fuori da Carlo e William. La rivelazione su Epstein

  • a
  • a
  • a

Lotte, intrighi di potere. E scandali. Al centro dell'attenzione la Royal Family e ciò che succede alle spalle della Regina Elisabetta. Arriva una nuova pubblicazione che, a quanto pare si concentrerà su un intrigo alla corte inglese. Una vicenda che avrebbe come vittime Harry e Meghan Markle. Il libro in questione, firmato da Nigel Cawthorne, si intitola “Prince Andrew, Epstein and The Palace” ed è già disponibile online.

 

E' il Daily Mail a ricostruire la divisione del potere a Buckingham Palace. La prima e più potente guidata dal principe Carlo e dal principe William, la seconda dal principe Andrea e dal principe Harry. Uno scontro per il potere che ha eliminato dalla famiglia reale i Sussex  per vedere vincitori proprio il duca di Cambridge e suo padre. Cawthorne dice nel libro che “La fazione Carlo-William a palazzo è apparentemente in una inarrestabile ascesa”. Secondo lo scrittore il “partito” degli eredi avrebbe sferrato il colpo di grazia subito dopo la terrificante intervista alla BBC del duca di York, avvenuta nel novembre 2019.

Il principe Andrea aveva voluto esporsi per tentare di giustificare il suo rapporto con Epstein e proteggersi dallo scandalo che ne era derivato. In questo frangente sarebbero entrati in gioco i principi William e Carlo, decisi a “liberarsi” del controverso Andrea, il preferito di Elisabetta II.. Lo scandalo Epstein, però, era impossibile da nascondere, difficile da gestire, William e Carlo sono riusciti a ottenere il ritiro a vita privata dell’ingombrante parente. 

 

 

Secondo Cawthorne poi, Il post Instagram con cui i Sussex annunciavano la “ritirata” dai doveri di corte lo scorso gennaio sarebbe stato solo l’ultimo atto di una battaglia sotterranea e silenziosa. Pare che il principe William e il principe di Galles meditassero sul modo più adeguato e rapido per mettere in un angolo i duchi riottosi e il polverone Epstein avrebbe offerto loro il pretesto perfetto per agire indisturbati. La fazione dei principi ereditari avrebbe usato la débâcle dell’intervista per intraprendere una crociata personale contro i Sussex.

L’atteggiamento di Harry e Meghan aveva messo in imbarazzo la regina fin troppe volte. Bisognava difendere la casa reale e la monarchia a tutti i costi, anche se ciò significava "sacrificare" i Sussex. Cawthorne spiega così la presunta congiura: “I due eredi hanno trovato una causa comune nel fatto che l’ingombrante monarchia dovesse ridursi, a cominciare dagli indipendenti Andrea e Harry” e ha aggiunto: “Il colpo iniziale fu l’intervista alla BBC di Andrea. La fazione di Carlo a palazzo vide chiaramente che questa creava l’opportunità di rimuovere non solo Andrea, ma anche Harry dai doveri reali”. Le prime voci di una possibile Megxit iniziarono poi a circolare proprio nel novembre 2019, nei giorni della sciagurata intervista del duca di York.