Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Usa, museo di scienze naturali annuncia rimozione statua di Roosevelt

  • a
  • a
  • a

L’American Museum of Natural History, a New York, ha annunciato la rimozione della famosa statua del presidente Usa Theodore Roosevelt che dal 1940 adorna l’ingresso di quell’istituzione. L’annuncio segue settimane di tensioni razziali negli Stati Uniti, dopo l’uccisione dell’afroamericano George Floyd durante un arresto a Minneapolis, lo scorso 25 maggio.

Le proteste seguite a tale episodio sono state segnate dalla vandalizzazione e dall’abbattimento di diverse statue di personalità confederate nelle maggiori città Usa, ma bersaglio di manifestanti e saccheggiatori sono ormai anche le principali personalità della storia Usa: a Pittsburgh, ad esempio, è stata recentemente abbattuta e successivamente rimossa dalle autorità una statua di uno dei «padri» fondatori degli Stati Uniti, Thomas Jefferson, accusato di aver posseduto schiavi afroamericani. Anche la statua presso l’American Museum of Natural History era bersaglio di polemiche da anni, da parte di una frangia del discorso pubblico Usa secondo cui il monumento raffigurava l’espansione coloniale e la discriminazione razziale.