Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus nel mondo: in Brasile ospedali vicini al collasso, in Francia si teme un nuovo focolaio

A Manaus nuova zona per seppellire i morti brasiliani da Coronavirus

Nicola Uras
  • a
  • a
  • a

Nel mondo le persone che hanno avuto il Coronavirus sono oltre 4,7 milioni e i morti oltre 315mila. Gran parte del mondo è alle prese con l’allentamento dei lockdown, mentre in America latina e Africa l’infezione continua la sua corsa. In Brasile, in particolare, i morti sono ormai più di 16mila e gli ospedali di varie città, tra cui San Paolo, sono vicini al collasso. In Francia, che progressivamente continua ad allentare le restrizioni, una settimana dopo che un terzo degli studenti francesi è tornato a scuola si teme divampi un nuovo focolaio: circa 70 contagi sono stati infatti individuati in collegamento alle scuole. Il ministro dell’Educazione, Jean-Michel Blanquer, ha dato l’allarme su radio Rtl: il ritorno nelle aule ha messo alcuni bambini in pericolo e le scuole coinvolte sono state chiuse. Secondo i media, si tratta di sette istituti nel nord del Paese. Le autorità francesi hanno registrato almeno 142.411 casi confermati di contagio e 28.108 morti.  Leggi anche: il bollettino in Italia del 18 maggio.