Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, per Von der Leyen "anziani isolati fino a fine anno, c'è in ballo la vita"

Mauro Barzagna
  • a
  • a
  • a

Mentre nell'Unione europea colpita duramente dal Coronavirus prosegue il dibattito sui tempi dall'uscita dall'emergenza, arrivano le valutazioni e i richiami di Ursula von der Leyen. In un'intervista rilasciata al quotidiano tedesco Bild, la presidente della Commissione europea ha ricordato che "dobbiamo rimanere disciplinati ed essere molto pazienti". In questo quadro, secondo Von der Leyen, "gli anziani devono limitare i loro contatti a lungo", probabilmente "fino a fine anno". La convinzione della numero uno della Commissione europea è che "dovremo imparare a convivere con il virus per molti mesi, probabilmente fino al prossimo anno" quando, ha affermato Von del Leyen, "spero sia pronto un vaccino". Sino ad allora "i contatti degli anziani devono essere limitati il più possibile. So che è difficile e la solitudine è opprimente. Ma riguarda la vita". La presidente ha anche invitato ad aspettare prima di prenotare le vacanze estive: "Vi consiglio di aspettare. Al momento nessuno può fare previsioni affidabili per luglio e agosto".