Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, psicosi contagio: cani uccisi in strada a bastonate

default_image

Jacopo Barbarito
  • a
  • a
  • a

Coronavirus, cresce la psicosi da contagio in Cina. Secondo quanto riporta La Stampa, sono decine di casi di cani bastonati e uccisi in strada perchè ritenuti, a torto, portatori del virus. Ci sarebbero alcuni "squadroni" dedicati proprio a questo compito nei confronti degli animali incontrati in strada, e già da giorni sono migliaia le segnalazioni di analoga sorte toccata ad altri animali domestici, come i gatti, ritenuti responsabili del contagio o potenzialmente pericolosi per la trasmissione del virus. Intanto il numero dei morti sale - leggi qui il conto aggiornato al 14 febbraio - e in alcune città vengono attuate misure da tempo di guerra (guarda qui). Mentre la situazione negli ospedali dove sono ricoverati i contagiati è testimoniata da queste foto.