Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Strage in Repubblica Ceca, suicida l'uomo che ha sparato in ospedale uccidendo 6 persone

Mauro Barzagna
  • a
  • a
  • a

Si è suicidato l'uomo che alle 7 di martedì 10 dicembre è entrato nell'atrio del pronto soccorso di Ostrava (Repubblica Ceca) sparando e provocando una strage nella quale sono morte 6 persone (LEGGI la notizia). La polizia era sulle sue tracce e quando ha capito di aver preclusa ogni via di fuga si è puntato la pistola alla tempia, togliendosi la vita. Poche ore prima, l'uomo aveva fatto irruzione all'ospedale universitario di Ostrava seminando il panico: 6 morti, fra i quali anche un bambino, e diversi feriti il bilancio della strage. Partendo dalla targa dell'auto con cui era arrivato sul luogo della sparatoria, la polizia aveva immediatamente identificato l'uomo, intercettato ben presto in un'area poco distante dai confini con Polonia e Slovacchia.