Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Condizionatore acceso tutta la notte: costi e consigli per evitare la stangata in bolletta

  • a
  • a
  • a

Il caldo soffocante sta caratterizzando l'estate in Italia. E chi non può andare a refrigerarsi al mare o in montagna, è costretto in casa o in ufficio. Per questo l'unica salvezza per far fronte alla canicola estiva è solo il condizionatore. Sono sempre più numerose le famiglie italiane che azionano i condizionatori in casa per lunghe ore, anche nelle ore notturne.

 

 

Interessante a questo proposito le stime riportate dal Messaggero sui costi del consumo dei condizionatori d'aria. Quelli giornalieri di un condizionatore si aggirano intorno a 1,77 euro con un costo medio di circa 32 euro mensili. I costi però variano a seconda della classe energetica del condizionatore che abbiamo nella nostra abitazione. Quelli più performanti, ad esempio, con una classe A+++, consumano in un solo anno 160KWH. Nel dettaglio 0,20 euro all'ora per un totale di 32 euro al mese.

 

 

Ovviamente per evitare di andare a spendere troppo, in fase d'acquisto è sempre consigliato controllare i parametri. Tra i consigliati per un basso consumo ci sono quelli che vantano parametri Seer fino a 8,5 e Scop fino a 5,4. Solo così - fanno sapere gli esperti - si riesce a trarre beneficio: sia rinfrescando l'intero ambiente che ci circonda che evitando il peggio all'interno della bolletta. Altrimenti ci si salva dal caldo magari, ma non dalla stangata in bolletta. Insomma, per quanto riguarda i condizionatori, il risparmio va ragionato non al momento dell'acquisto, ma a lungo termine sul consumo.