Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Bonus baby sitter e centri estivi: domande, requisiti e scadenze sul sito dell'Inps

  • a
  • a
  • a

Bonus baby sitter e centri estivi, l'Inps sul proprio sito ha pubblicato un messaggio con tutte le informazioni relative a domande, requisiti e scadenze. Il bonus prevede la possibilità di fruire di uno o più bonus per servizi di baby sitting e per la comprovata iscrizione ai centri estivi e ai servizi integrativi per l'infanzia, fino a un massimo di 100 euro settimanali per nucleo familiare, per i genitori di figli conviventi.

 

Il bonus può essere riconosciuto aI lavoratori iscritti in via esclusiva alla Gestione separata dell'Inps, ai lavoratori autonomi iscritti alle gestioni speciali Inps, agli autonomi iscritti alle casse professionali autonome non gestite dall’Inps, subordinatamente alla comunicazione da parte delle rispettive casse previdenziali del numero dei beneficiari; al personale del comparto sicurezza, difesa, soccorso pubblico e della polizia locale impiegato per le esigenze connesse all'emergenza epidemiologica da Covid; ai lavoratori dipendenti del settore sanitario, pubblico e privato accreditato, appartenenti alle categorie degli esercenti le professioni sanitarie, degli esercenti la professione di assistente sociale e degli operatori sociosanitari. I benefici spettano in presenza di figli conviventi minori di 14 anni e in presenza di figli disabili in situazione di gravità, a prescindere dall’età del figlio.

 

Il bonus per l’iscrizione ai centri estivi e ai servizi integrativi per l’infanzia viene erogato a prescindere dalla sussistenza dei casi di sospensione dell’attività scolastica o educativa in presenza, della durata dell’infezione da Covid o dalla quarantena del figlio disposta dall’Asl. E' possibile presentare la richiesta di bonus allegando alla domanda la documentazione attestante l’iscrizione ai suddetti centri e strutture (ad esempio, fatture, ricevute di pagamento o di iscrizione, ecc.) che offrono questi servizi, indicando i periodi di iscrizione del figlio convivente che, sulla base della documentazione allegata, non dovranno andare oltre il 30 giugno 2021. Nella richiesta dovrà essere altresì indicato il codice fiscale o la partita Iva del centro estivo o della struttura prescelta e il tipo di struttura. Le domande per le settimane di frequenza fino al 30 giugno devono essere presentate entro il 15 luglio.