Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

I ritornati, Marilena Ricciardi nella serie web di 9colonne e Farnesina: "Il sogno tra Londra e Salerno"

  • a
  • a
  • a

Da Salerno a Londra e da Londra a Salerno: andata e ritorno per seguire un sogno. Un primo sogno legato a studio e lavoro e un secondo legato all’amore. Marilena Ricciardi ha 36 anni ed è rientrata lo scorso anno nella città campana. Dopo l’Erasmus in Spagna ha vissuto per dieci anni a Londra -“la realizzazione di un sogno!” - e lì ha lavorato nel sociale facendo esperienze importanti. Oggi si occupa di traduzioni e insegna inglese on line ad adulti e bambini. Ha creato una sua pagina Facebook e un sito web “Miss Marlene”: “Come mi chiamavano in Inghilterra”.

 

Tra le motivazioni del suo rientro in Italia anche il matrimonio. Marilena è tra i protagonisti de “I ritornati”, la web serie realizzata dall’agenzia 9colonne con il sostegno della Direzione Generale per gli Italiani all’Estero e le Politiche Migratorie del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale. Marilena racconta il suo percorso di studi e le sue esperienze lavorative: si è laureata a Viterbo nel 2011 in mediazione linguistica e culturale, a Londra ha lavorato in un’organizzazione no profit dove si occupava di gestione e formazione di volontari, di marketing, comunicazione, eventi, raccolta fondi e, sempre a Londra ha seguito un Master in Marketing and Fundraising. “Il mio ricordo più bello? La mia esperienza come volontaria alle Olimpiadi del 2012, ho condiviso il palco con Stephen Hawking”.

“Ho vissuto questi anni viaggiando spesso da Napoli e Londra ma così sono riuscita a tenere vivo il mio rapporto a distanza che ha superato i chilometri e le difficoltà – racconta Marilena spero di sposarmi presto”. “Se sono rientrata è anche perché ho voluto riportare in Italia la mia formazione e le mie competenze: vorrei fare qualcosa per far crescere e sviluppare il posto in cui vivo. Spero – conclude Marilena - che in tanti decidano di tornare. E magari come me, di tornare al sud. Passato questo momento di crisi sono sicura si apriranno tante nuove possibilità per tutti. C’è tanto da fare, c’è tanto da costruire”.