Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Superenalotto, chi ha vinto i 156 milioni? Appello del sindaco: "Aiuti a costruire la casa per anziani"

  • a
  • a
  • a

Brividi a Montappone, paese di poco superiore ai 1.500 residenti, in provincia di Fermo, teatro del sei da oltre 156 milioni di euro centrato nel concorso Superenalotto di sabato 22 maggio. In Italia la vincita di prima categoria mancava dal 7 luglio 2020. Allora era stato un giocatore di Sassari a vincere 59 milioni. Poi la Dea Bendata non è più intervenuta per quasi un anno e soltanto il 22 maggio 2021 ha deciso di baciare un altro scommettitore. E' bastata una schedina da due euro per conquistare il quarto premio della storia del concorso. Ovviamente il piccolo paese delle Marche è andato subito in fibrillazione, a caccia del fortunato giocatore.

Il titolare del punto vendita in cui è stata giocata la schedina, non è riuscito a prendere sonno durante la notte, chiaramente emozionato. Ma nella mattinata di oggi, domenica 23 maggio, ha ricevuto una telefonata da parte di un uomo che lo ha ringraziato per la vincita: "Mi ha detto che si ricorderà di me", ha sottolineato Gianmario Mennecozzi, titolare della tabacchieria. Ovviamente spera di ricevere un bel regalo, visto che al fortunato giocatore non gli mancherà certamente la possibilità. 

La tabaccheria è lungo la strada provinciale che divide il borgo marchigiano e Mennecozzi spera che a vincere sia stato un residente del posto e non una persona che era di passaggio. Ovviamente la piccola tabaccheria è stata presa d'assalto dai curiosi e dai giornalisti. Visita anche del sindaco Mauro Ferranti che ha subito fatto appello al fortunato vincitore: "Contribuisca a realizzare qualcosa di utile e importante per il nostro paese. Ad esempio avremmo bisogno di una casa per anziani". La signora Paola, insegnante e moglie del titolare della tabaccheria, ha suggerito invece al vincitore di contribuire per l'acquisto delle fiale dei vaccini contro il virus Covid