Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Vino, l'Ue vuole togliere l'alcol per aggiungere acqua. La Coldiretti contro Bruxelles

Esplora:

  • a
  • a
  • a

La Ue vuole togliere l'alcol dal vino per aggiungere acqua. A scagliarsi contro la proposta choc è la Coldiretti che si scaglia contro l'idea di Bruxelles di abbassare il grado alcolico: "Questa è l'ultima trovata di Bruxelles per il settore enologico già sotto attacco con la proposta di introdurre etichette allarmistiche per scoraggiarne il consumo". L'associazione di categoria ha svelato i piani dell'Europa contenute nel "documento della Presidenza del Consiglio dei Ministri Ue in cui viene affrontata la pratica della dealcolazione parziale e totale dei vini".

 

 

"La proposta prevede di autorizzare nell'ambito delle pratiche enologiche l'eliminazione totale o parziale dell'alcol - si legge ancora nella nota della Coldiretti - con la possibilità di aggiungere acqua anche nei vini a denominazione di origine". Un'operazione che secondo l'associazione avrebbe la conseguenza di abbassare la qualità dei prodotti di eccellenza: "Così verrebbe permesso di chiamare vino un prodotto in cui sono state del tutto compromesse le caratteristiche di naturalità per effetto di trattamento invasivo che interviene nel secolare processo di trasformazione dell'uva in mosto e quindi in vino. Un inganno legalizzato per i consumatori che si ritrovano a pagare l'acqua come il vino".
Per la Coldiretti, inoltre, la proposta europea metterebbe in serio pericolo  l'identità del vino italiano e europeo, "anche perché la definizione 'naturale' e legale del vino vigente in Europa prevede il divieto di aggiungere acqua", ha spiegato il presidente dell'Associazione Ettore Prandini. 

 

 

Insomma un'altra insidia per una delle eccellenze dell'Italia che, stando quanto denuncia la Coldiretti che riunisce molti produttori italiani, rischia di perdere le caratteristiche che la rendono unica nel mondo. Insomma per la Coldiretti per difendere il vino del vecchio continente non c'è bisogno di abbassare il tasso alcolico altrimenti si perderebbe il valore aggiunto o uno dei valori aggiunti che fanno dei prodotti europei e italiani dei veri e propri gioielli.