Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Superenalotto, in cinque sfiorano la vincita da favola. Ma si devono accontentare di 47mila euro

  • a
  • a
  • a

Il sei continua a resistere: nessuno azzecca la vincita di prima categoria del Superenalotto e il jackpot cresce ancora. Nel concorso di domani, martedì 4 maggio, arriverà a toccare 147.3 milioni di euro. Continua ad essere il quinto premio della storia del gioco, ma si avvicina sempre di più al quarto. Il successo più importante fu azzeccato il 13 agosto del 2019, quando fruttò oltre 209 milioni di euro. Seguono la vincita del 30 aprile 2010 da 177.7 milioni, quella del 27 ottobre da 163.5 e il quarto posto è del trionfo del 22 agosto 2009, quando assegnò 147.8 milioni di euro. Se nel prossimo concorso non verrà centrato il sei, il jackpot salirà un altro gradino della graduatoria.

Nella serata di oggi, lunedì 3 maggio, nel Superenalotto sono state cinque le vincite con cinque punti. I fortunati vincitori incassano 47.210 euro ciascuno, ma restano con l'amarezza di non aver azzeccato il sesto numero che avrebbe letteralmente stravolto la loro vita e quella di tutti i loro cari. I vincitori con quattro punti sono stati 692 e si mettono in tasca 349 euro a testa. Ben 25.852 i tre che vengono premiati con 28 euro, mentre ai due ne vanno soltanto 5. Le vincite istantanee sono state 16.778 e come sempre valgono 25 euro, per un totale di 419.450. 

Diamo uno sguardo anche alle vincite SuperStar. Nessun 5 Stella, un solo 4 Stella che vale 34.955 euro. I 3 Stella sono stati in tutto 136 e ottengono 2.805 euro. Ai 2 Stella ne vanno 100 ed a vincerli sono stati 2.252 giocatori, mentre dieci euro per chi ha centrato 1 Stella (14.639). Infine 0 Stella, in questo caso lo hanno indovinato in 32.915 e ottengono appena 5 euro. Domani, martedì 4 maggio, nuovo assalto al Superenalotto. Il calendario delle estrazioni ha subito le modifiche a causa della festa del primo maggio, avvenuta di sabato.