Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Gratta e vince due milioni, ex operaio di 40 anni prima si emoziona poi trema: "Importo troppo alto"

  • a
  • a
  • a

Ha grattato e vinto due milioni di euro lordi. E' accaduto a Fabriano, in provincia di Ancona, diverse settimane fa, ma la notizia è saltata fuori soltanto di recente perché i titolari della ricevitoria volevano essere sicuri del "verdetto" della Dea Bendata. La Fortuna questa volta ci ha visto bene, considerato che a vincere i soldi è stato un uomo che era rimasto senza lavoro. E' accaduto nel Bar Centrale di Gianni Baroni. Il quarantenne ex operaio ha tentato la fortuna acquistando quattro tagliandi da cinque euro del gratta e vinci Turista per Sempre.

Ha tirato via la patina sopra i simboli con la monetina e si è accorto di aver vinto due milioni, per l'esattezza un milione e 840mila euro al netto delle tasse. L'uomo si è emozionato ed ha accusato un vero e proprio mancamento, poi era ovviamente super felice, così come il titolare dell'esercizio commerciale e il figlio. Ed è stato proprio il titolare a spiegare che il fortunato operaio disoccupato era ancora molto provato quando ha consegnato il tagliando perché voleva una conferma. Solo che appena hanno inserito il biglietto nell'apparecchio è comparsa la scritta "importo troppo alto non pagabile". Ovviamente soltanto un aspetto tecnico: non paga il bar.

Il fortunato giocatore otterrà subito 300mila euro, poi la maxi rata mensile di 6mila e il premio finale. Insomma dal punto di vista economico non ha più alcun bisogno di lavorare. Una storia del genere, quella della "vincita troppo alta", era avvenuta anche a Pordenone dove era stata una anziana con la nipotina a vincere i due milioni con il gratta e vinci. La donna era entrata in tabaccheria e aveva acquistato il biglietto, è uscita per grattarlo e poco dopo è rientrata visibilmente emozionata. La risposta della macchina è stata ancora "importo troppo alto non pagabile". Ovviamente è sufficiente recarsi in una banca.