Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Superenalotto, in dieci sfiorano la maxi vincita. Ma nessuno fa Sei e il jackpot cresce ancora

  • a
  • a
  • a

Nessun giocatore ha avuto la fortuna di centrare il sei nel gioco del Superenalotto di oggi, sabato 24 aprile. E il jackpot continua a crescere incredibilmente. Nel primo concorso della prossima settimana, nella giornata di martedì 27 aprile, toccherà l'incredibile somma di 143.7 milioni di euro. Niente sei, dunque, nemmeno oggi. Dieci sono stati i giocatori che hanno centrato il cinque e si mettono in tasca una cifra leggermente superiore ai 25mila euro, per l'esattezza 25.030: per tutta la vita ricorderanno che indovinando anche il sesto numero sarebbe diventati milionari.

Non ci sono stati nemmeno 5 + 1. In 853 hanno azzeccato quaterne da 297 euro. Il terno (centrato 35.634 volte) sarà pagato 21.5 euro, mentre l'ambo (537.245) cinque euro. Le vincite immediate sono state 17.789, fruttando 25 euro. Nessun 5 Stella. A segno, invece, sei 4 Stella che hanno ottenuto 29 mila euro (29.737). I 3 Stella sono stati 142 e incasseranno 2.150 euro, mentre i 2 Stella (2.850) valgono 100 euro. Dieci euro ai 15.569 Una stella e cinque euro ai 31.243 Zero stella.

Il jackpot continuerà ad essere il quinto premio della storia del gioco anche nel primo concorso della prossima settimana, martedì 27 aprile. Per continuare a scalare la classifica, dovrebbe resistere qualche altra estrazione. Il quarto premio di sempre, infatti, fu quello centrato il 22 agosto 2009 che regalò al vincitore 147 milioni e 807 mila euro. Continuando a salire nella graduatoria, sul terzo gradino del podio attualmente c'è il jackpot vinto il 27 ottobre 2016 che valse 163 milioni 538 mila euro; al secondo posto la vincita del 30 ottobre 2010 da 117 milioni 729 mila euro e al primo quella del 13 agosto 2019. Quel giorno una giocata in una ricevitoria di Lodi fruttò 209 milioni 160.442 euro. Una curiosità: i quattro premi più importanti della storia del Superenalotto sono stati vinti tutti ad agosto ottobre. Attualmente il sei manca dal 7 luglio 2020, quel giorno un giocatore di Sassari vince 59 milioni di euro.