Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Cartelle esattoriali e pace fiscale 2021. Ecco come funziona

  • a
  • a
  • a

Alcuni lo hanno già ribattezzato un condono, mentre nella versione più soft è una pace fiscale. E' in arrivo un provvedimento per alleggerire il monte delle cartelle esattoriali. "L’obiettivo è alleggerire il magazzino dell’Agenzia delle Entrate", ha detto il sottosegretario all'economia Claudio Durigon. L'obiettivo  è quello di cancellare le cartelle esattoriali fino a 5 mila euro relative al periodo compreso tra il 2000 e il 2015. Si tratterebbe, secondo le stime riportate da il Corriere della Sera,  di 61 milioni di atti per un valore di circa un miliardo di euro.

 

 

La misura dovrebbe essere inserita nel decreto Sostegni. Ma a chi spetterà, nello specifico, il condono? La pace fiscale non dovrebbe riguardare tutti. C'è il tetto dei 5 mila euro e dunque una buona parte delle cartelle in questione riguarderà  le multe per violazione del codice della strada, le sanzioni per il mancato pagamento del bollo auto e per chi non ha versato la quota Imu e Tari o la tassa per il suolo pubblico. Secondo la bozza, l’Agenzia, oltre ad azzerare i debiti, potrebbe effettuare anche il rimborso dell’importo che i contribuenti hanno già pagato per quelle cartelle che rientrano nel provvedimento di saldo e stralcio. Ma uno dei requisiti è che il contribuente non abbia pendenze. Inoltre, potrà avvenire solo se il pagamento è stato fatto dopo l’entrata in vigore del decreto legge.

 

 

La pace fiscale dovrebbe entrare in vigore dunque dopo l'approvazione del decreto sostegni. che dovrebbe approdare in Consiglio dei ministri già venerdì 19 o sabato 20 marzo. Ma ci potrebbe essere bisogno di altri giorni per il decreto attuativo. Il decreto dovrebbe prevedere anche una proroga della scadenza delle rate della rottamazione ter e del saldo e stralcio per le cartelle esattoriali emesse dal 2000 al 2017, il cui pagamento è stato già rinviato dai decreti Rilancio, Agosto e Ristori. L’ultimo rinvio era stato fissato allo scorso 1° marzo 2021.