Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Superenalotto, in sette sfiorano il colpo della vita. Il jackpot continua a crescere: oltre 115 milioni. Le quote

  • a
  • a
  • a

Niente da fare: il Superenalotto continua a sembrare stregato. Nemmeno nel concorso di oggi, sabato 27 febbraio, è stato centrato il sei. Nessun giocatore è riuscito a indovinare la combinazione vincente e il jackpot continua a salire. Supera i 115 milioni di euro. Nel primo concorso della prossima settimana, quello in programma martedì 2 marzo, un eventuale unico sei incasserebbe addirittura 115.2 milioni. Si tratta del settimo premio nella storia del gioco e rimane il secondo jackpot più alto al mondo in questo momento. I numeri vincenti dell'estrazione di oggi sono stati 42 - 86 - 10 - 72 - 37 - 69 - Jolly 85 - Superstar 2. Come detto in Italia nessun giocatore ha indovinato il sei.

Ci sono andati vicini in sette, che hanno azzeccato la cinquina. Si mettono in tasca 34.850 euro a testa, ma ovviamente restano con un pizzico di amaro in bocca: prendere anche il sesto numero avrebbe significato diventare super milionari. Le quaterne sono state 715 e gli i giocatori che le hanno indovinate vincono 351 euro a testa. I tre sono 27.341 e conquistano 27 euro, mentre ai 425.849 due ne vanno 5. Le vincite istantanee da 25 euro sono state 17.514.

Queste invece le quote Superstar: nessun 6 stella né 5 + 1 stella. Ai due vincitori 4 stella 35.187 euro. In 112 hanno centrato 3 stella e ottengono 2.747 euro, mentre 100 vanno ai 1.938 che hanno fatto 2 stella, dieci euro ai 13.235 1 stella e 5 ai 30.197 0 stella. Quindi tutto rinviato alla prima settimana di marzo. Martedì 2 nuova estrazione. Il sei manca ormai da quasi otto mesi. L'ultimo fu centrato lo scorso 7 luglio a Sassari e il fortunato giocatore si mise in tasca 59 milioni di euro. Il prossimo vincitore potrebbe aggiudicarsi una somma molto vicina al doppio.