Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Covid, crollo della spesa alimentare di 30 miliardi. I dati drammatici diffusi da Coldiretti

  • a
  • a
  • a

Considerato il Natale magro, il danno da Covid sulla spesa alimentare degli italiani sale a 30 miliardi. Un crollo del 12% secondo uno studio realizzato dalla Coldiretti insieme alla Fondazione Divulga, presentato in occasione dell'assemblea "L'Italia riparte dagli eroi del cibo". Il maggior tempo trascorso dalle famiglie in casa a cucinare, ha sottolineato l'associazione, ha determinato un aumento della spesa alimentare domestica (+7%) che però non compensa il crollo nella ristorazione che ha addirittura dimezzato il proprio volume di affari, perdendo il 48%. Una flessione che si riflette in maniera inevitabile sulla vendita di molti prodotti: dal vino alla birra, dalla carne al pesce, dalla verdura alla frutta, ma anche salumi e formaggi e tutti i prodotti di qualità che vengono serviti nei ristoranti. Secondo Coldiretti, a fine anno la perdita di fatturato per la filiera agroalimentare a causa dei mancati acquisti del mondo della ristorazione sarà di oltre 9.6 miliardi di euro.