Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Ryanair: possibile stop temporaneo voli da marzo 2019

Sergio Casagrande
  • a
  • a
  • a

Ryanair ha avvertito che la Brexit, l'uscita dal Regno Unito dell'Unione europea, potrebbe portare per un periodo di tempo alla cancellazione dei voli dal Paese diretti nel continente. La compagnia low cost irlandese - che per quanto riguarda l'Umbria offre collegamenti aerei costanti tra l'aeroporto "San Francesco" di Perugia e lo scalo di Londra Stansted - lo ha spiegato in una nota ufficiale, riferisce il 29 marzo 2017 l'agenzia di stampa LaPresse. Ryanair ha accusato il governo britannico che «sembra non avere» un «piano B» per affrontare l'impatto che avrà la Brexit sul sistema dei «cieli aperti in Europa». Secondo la compagnia se Londra lascia l'Ue dovrà negoziare accordi bilaterali per i voli da e per l'Europa continentale. Il Regno Unito, ha affermato Ryanair, tornerebbe «alle regole dell'Organizzazione mondiale del commercio (Omc), che non coprono il settore dell'aviazione» e rischierebbe la «reale possibilità che non si voli tra i blocchi per un po' da marzo 2019».