Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Banca Mps, il Tesoro vuole rispettare gli impegni con l'Ue: trovare partner adeguato e uscire entro il 2021

Esplora:

  • a
  • a
  • a

Su Banca Mps il ministero del Tesoro vuole rispettare gli impegni presi dall'Italia con l'Unione europea e trovare un partner all'altezza della situazione per il pieno rilancio dell'istituto di credito di Siena. E' il concetto che emerge dal resoconto intermedio di gestione al 30 settembre che è stato depositato da Banca Monte dei Paschi di Siena. Il Tesoro è l'azionista di controllo (68.24) e vuole centrare l'obiettivo di dismettere la sua partecipazione entro il 2021. La volontà, quindi, è quella di realizzare un’operazione di mercato "che identifichi un anchor investor e/o un partner bancario di adeguato standing, al fine di ripristinare e assicurare la competitività della banca; il supporto patrimoniale che si dovesse rendere necessario, in futuro, per garantire il rispetto dei requisiti di capitale minimi".