Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Aziende, sono più quelle che aprono che quelle che chiudono

Marina Rosati
  • a
  • a
  • a

Il saldo anche se non di molto è positivo: sono infatti di più le nuove aperture di aziende che le chiusure. A dirlo è la rilevazione delle Camere di commercio di Perugia e Terni rispetto al movimento delle imprese. Nello specifico a Perugia il saldo tra aperture e chiusure è positivo: + 156 imprese, il migliore dell'ultimo triennio, con un tasso di crescita dello 0,21%. Al 30 settembre 2016 risultano iscritte al Registro del capoluogo 73.155 imprese. Per quanto riguarda il Ternano alla fine del terzo trimestre di quest'annoil Registro Imprese della Camera di commercio di Terni, sono 22.522 le imprese registrate. Dal 1 luglio al 30 settembre ci sono state 238 nuove iscrizioni a fronte di 205 cessazioni di impresa con un saldo positivo di 33 unità. Da segnalare la sofferenza di alcuni settori come il manifatturiero e la differenza tra le due Province nella tipologia giuridica: a Perugia vanno le ditte individuali, a Terni le società di capitali.