Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Risparmiatori in ginocchio dopo il Salva banche: "Ridateci i nostri soldi"

Eleonora Sarri
  • a
  • a
  • a

Lo spettro si è materializzato in una domenica di novembre: il 22 un giorno che molti risparmiatori non dimenticheranno mai visto che i possessori di azioni e di obbligazioni subordinate di quattro banche si sono ritrovati con un controvalore azzerato perdendo tutto. A Costacciaro, dove domenica si è tenuta un'assemblea organizzata da Federconsumatori,  i risparmiatori hanno perso in media dai 40 ai 60mila euro. All'assemblea hanno preso parte persone del luogo ma anche persone che sono arrivate da Spoleto, Assisi. Addirittura una coppia si è spostata direttamente da Roma. Presente anche il sindaco Andrea Capponi che ha annunciato l'intenzione di fare un'azione comune come territorio di area vasta coinvolgendo gli altri primi cittadini . "L'emendamento del governo - è stato sostenuto con forza - non va bene: rivogliamo tutti i nostri risparmi".  Twitter:@AristeiDiego Servizio completo a cura di Diego Aristei sull'edizione di lunedì 14 dicembre del Corriere dell'Umbria